Edilizia

Il settore edile del GIA è composto da circa 90 imprese associate che insieme formano la Sezione. A dirigerla è la Consulta, formata da 10 membri, compreso il Capo Sezione e Vice.

Le aziende del settore edile, altamente specializzate sia per opere civili che per lavori pubblici, dal 2012 stanno scontando la più grave crisi che la loro storia ricordi, con centinaia di imprese che hanno dovuto cessare l’attività con la relativa perdita di migliaia di posti di lavoro. La fase storica dell’edilizia di espansione urbanistica ha definitivamente chiuso il suo lungo ciclo; le nuove leggi che regolamentano il governo del territorio hanno posto limiti drastici all’ulteriore consumo del suolo, sia a livello nazionale che regionale, sia a livello di edilizia residenziale che, seppur con minori vincoli, a livello di insediamenti industriali.

Oggi il rilancio del settore edile passa attraverso politiche di efficientamento energetico, di rigenerazione urbana e di ristrutturazione edilizia, puntando soprattutto sugli ecoincentivi prorogati dai governi che si sono succeduti.

Le news di questo settore

20/02/2019

Nuova collana “Guida pratica Ance: proposte e azioni per far ripartire il Paese

E' stato pubblicato il primo numero di una nuova collana che l’Associazione ha voluto sviluppare…

19/02/2019

Ance: bene apertura ministro Toninelli. Ora aspettiamo passi concreti

Positivo l’esito dell’incontro che l’Ance ha avuto ieri al Mit con il ministro Toninelli, il…

14/02/2019

Accordo welfare 31/01/2019

In data 31 gennaio 2019 le Confederazioni nazionali dell’artigianato e le organizzazioni sindacali di categoria,…

06/02/2019

Crisi edilizia, filiera del settore e sindacati uniti: attesa convocazione del Governo

E’ la richiesta congiunta delle imprese della filiera e dei sindacati del settore delle costruzioni…

Contattaci

Chiedi informazioni e scopri tutti i vantaggi per gli associati GIA

Scopri di più

Contenuto protetto

Per poter visualizzare il contenuto è necessarrio effettuare il login.