Emilia Romagna Open: alla scoperta del patrimonio industriale e di ricerca dell’Emilia-Romagna

01 agosto 2019

 

Emilia-Romagna OPEN è un’iniziativa dedicata ai cittadini di tutte le età, alle studentesse e agli studenti, alla scoperta del patrimonio industriale e di ricerca della regione Emilia-Romagna.

Una settimana di appuntamenti per visitare e conoscere le produzioni d’eccellenza, i processi di lavorazione, i musei aziendali e i centri di ricerca della tua regione.

Un’occasione unica per entrare nelle imprese e nei laboratori e per toccare con mano le trasformazioni del mondo industriale emiliano-romagnolo, capace di tenere insieme tradizione e innovazione tecnologica, passato e futuro, pensiero e azione.

Come partecipare a Emilia-Romagna Open

Le imprese grandi e piccole, i laboratori di ricerca industriale e le eccellenze del sistema dell’innovazione regionale apriranno dal 26 al 29 settembre 2019 le proprie strutture a tutta la cittadinanza, per avvicinare il pubblico ai luoghi della ricerca e della produzione.

Con questo evento la Regione Emilia-Romagna vuole offrire agli imprenditori e ai ricercatori la possibilità di far conoscere il loro ingegno e i risultati del proprio lavoro; mostrare come il talento produce valore, competitività e sviluppo per il territorio e benessere per le persone.

Per aderire all’iniziativa basta registrarsi online sul sito www.emiliaromagnaopen.it preferibilmente entro martedì 6 agosto 2019, cliccando nella propria sezione: impresa o laboratorio.

È a disposizione un servizio di consulenza gratuito per l’organizzazione con assistenza e sopralluogo in sede. Una volta chiuse le registrazioni, sarà predisposto il programma della manifestazione per il grande pubblico, che sarà promosso attraverso una diffusa campagna informativa su social, web e radio.

L’iniziativa è collegata alla Notte europea dei ricercatori, che si tiene il 27 settembre 2019 in contemporanea con oltre 340 città in Europa, di cui circa 50 in Italia.

La prima edizione di Emilia-Romagna Open è finanziata con il Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale – Por Fesr, nel quadro della politica di coesione per la crescita economica e l’attrattività del territorio.

Chiedi informazioni e scopri tutti i vantaggi per gli associati GIA

Scopri di più

Contenuto protetto

Per poter visualizzare il contenuto è necessarrio effettuare il login.