Gruppo Imprese e Università insieme per favorire l’innovazione nelle PMI

03 luglio 2019

E’ stato firmato oggi dal Presidente del Gruppo Imprese Giuseppe Iotti, e dal rettore dell’Università di Parma Paolo Andrei, un accordo fra i due enti per agevolare lo sviluppo e la competitività delle imprese del territorio di Parma e per favorire l’occupazione, valorizzando in particolare la ricerca industriale, il trasferimento tecnologico e l’inserimento degli studenti e dei laureati nel mondo del lavoro.

L’accordo, è di durata triennale ed è incentrato in particolare sulla valorizzazione delle competenze nella ricerca industriale presenti presso il Tecnopolo di Parma, struttura dell’Università nata per favorire la collaborazione tra ricercatori e imprese. Al Tecnopolo si possono trovare gruppi di ricerca impegnati sui temi della sicurezza e delle tecnologie in campo alimentare, del packaging, dell’ambiente e dell’energia, del settore farmaceutico e dell’oncologia traslazionale, così come altri con una forte connotazione “digital” con particolare riguardo a internet delle cose, intelligenza artificiale, visione artificiale e big data. Queste competenze sono distribuite nei sette centri interdipartimentali per la ricerca industriale dell’Università di Parma, accreditati della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna, network di cui il Tecnopolo rappresenta un vero e proprio hub sul territorio provinciale.

L’accordo sottoscritto oggi ha dato forma ad una collaborazione virtuosa avviata già dallo scorso autunno con l’istituzione dello “Sportello Università GIA”, servizio di collegamento stabile con l’Università e il suo Tecnopolo, per permettere alle piccole imprese di accedere all’innovazione, garantendo un efficace scambio con i ricercatori e le altre strutture dell’Ateneo.

D’altra parte, l’Università, grazie anche al sostegno delle risorse europee e regionali, ha messo a disposizione servizi e personale dedicati al supporto dell’interazione tra impresa e ricerca con l’obiettivo di creare un punto di accesso ben riconoscibile per rispondere alle esigenze provenienti dal mondo produttivo.

Grazie allo Sportello Università si sono già concretizzati risultati importanti, come è stato testimoniato durante l’incontro da alcune aziende associate che hanno avviato sia progetti di collaborazione che di reperimento di talenti da inserire in azienda, mostrando concretamente come la collaborazione con l’Ateneo possa aprire nuovi fronti di sviluppo per le imprese del territorio.

Per usufruire dei servizi dello Sportello Università le aziende associate possono rivolgersi alla Dr.ssa Laura Ivaldi 0521-226520 laura.ivaldi@gia.pr.it

Chiedi informazioni e scopri tutti i vantaggi per gli associati GIA

Scopri di più

Contenuto protetto

Per poter visualizzare il contenuto è necessarrio effettuare il login.