Chimica e Cosmesi

L’industria profumiera parmense vanta di una lunga tradizione.

La Duchessa Maria Luigia d’Austria, moglie di Napoleone Bonaparte, innamorata del profumo della violetta di Parma, ne ordinò la distillazione facendo nascere l’omonimo profumo e creando le basi per la futura industria profumiera parmense.

Il territorio di Parma inoltre è ricco di fonti termali (Salsomaggiore Terme, Tabiano, Monticelli, Sant’Andrea) che hanno contribuito allo sviluppo di un comparto della cosmesi in cui antiche tradizioni si fondono con le nuove tecnologie.

Le news di questo settore

26/09/2018

Evento GIA: Economia e Politica, un patto per lo sviluppo

Lunedì 8 ottobre il Presidente della Regione Stefano Bonaccini, alle 18.00 presso l’Antica Tenuta S.…

26/09/2018

Bando regionale: Innovazione delle reti di imprese - proroga termine di presentazione domande

Bando regionale per contributi a fondo perduto per reti di PMI per progetti per promuovere…

25/09/2018

Scadenzario fiscale - Ottobre 2018

Scadenzario fiscale - Ottobre 2018

25/09/2018

Convegno sulle novità del Decreto Dignità: Palazzo Soragna - 9 ottobre 2018, ore 10,30

Per approfondire le suddette novità l’Unione Parmense Industriali ha organizzato un convegno per il prossimo…

20/09/2018

Detrazione Irpef 50%. Installazione sistema di accumulo

L’installazione di un sistema di accumulo, collegato a un impianto fotovoltaico, dà diritto alla detrazione…

20/09/2018

Detrazione Irpef 50%. Box pertinenziale senza bonus se non è realizzato “ex novo”

Non può fruire della detrazione ai fini Irpef il posto auto che l’impresa esecutrice ha…

Contattaci

Chiedi informazioni e scopri tutti i vantaggi per gli associati GIA

Scopri di più

Contenuto protetto

Per poter visualizzare il contenuto è necessarrio effettuare il login.