Seminario aggiornamento normativo settore ascensori.

Si è tenuto i giorni scorsi il seminario tecnico organizzato dalla Consulta Ascensoristi del Gruppo Imprese Artigiane e all’associazione di settore ANACAM  (sezione regionale). Dopo l’introduzione di Giuseppe Iotti, presidente GIA, il direttore di ANACAM Luca Incoronato ha illustrato alcune novità fra cui il parere dell’Agenzia delle Entrate riguardo all’applicazione dell’IVA sulle varie voci che le aziende del settore fatturano ai clienti e la richiesta dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato riguardo ai tempi di disdetta contrattuale, che si vorrebbero a 30 giorni anche nei contratti pluriennali. Infine è stata presentata la convenzione che Anacam ha stretto con Carige per il finanziamento di interventi significativi di rinnovamento degli ascensori in esercizio. E’ quindi seguita la parte tecnica, introdotta da Ivan Ferrarini, presidente regionale Anacam ed esperto UNI e CEN. Il tema in oggetto è stato quello delle problematiche conseguenti all’installazione di inverter. Questa operazione è particolarmente utile perché annulla il cosiddetto “gradino” che c’è nei vecchi ascensori tra piano cabina ed il livello del pianerottolo, il che ha determinato numerosi incidenti per inciampo. Tuttavia è preferibile in questi casi si sostituisca anche l’argano, se di modello antiquato, per problemi di compatibilità che potrebbero anch’essi portare problemi di sicurezza. Sono intervenuti anche professionisti degli organismi di controllo che hanno concordato rispetto alle proposte tecniche di Anacam e degli ascensoristi del GIA.

Chiedi informazioni e scopri tutti i vantaggi per gli associati GIA

Scopri di più

Contenuto protetto

Per poter visualizzare il contenuto è necessarrio effettuare il login.

Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram